logo fashion
fashion&beauty
aprile 08, 2021 - Santini

CICLISMO&AMBIENTE: le scelte eco-friendly di Santini, dalle maglie con filati riciclati al packaging compostabile

L’attenzione all’ambiente è una tematica sempre più importante per i consumatori e sono numerose le aziende che stanno adottando strategie, tecnologie e prodotti eco-friendly. Il mondo degli amanti della bici, mezzo per definizione amico dell’ambiente, è in particolare sempre più interessato alle problematiche della salvaguardia dell’ecosistema. #Santini, azienda di abbigliamento per il #ciclismo, da sempre sostenitrice del KM Zero, dal 2020 ha introdotto alcuni capi realizzati con filati riciclati e da quest’anno il #packaging compostabile di TIPA. E da gennaio 2021 anche la maglia del Campione del Mondo è sostenibile.

Hashtag di riferimento: #Santinicyclingwear

Si può dire che lo sportivo sia una persona attenta al tema della #sostenibilità ambientale, e tra tutti i praticanti il ciclista lo è in particolar modo proprio perché vive ‘open air’ la propria passione per la bicicletta. E, declinata anche in città, la bicicletta urbana è la manifestazione di una scelta consapevole come alternativa all’utilizzo dell’automobile, permettendo in questo modo un impatto quasi nullo sull’ecosistema.

Tra le numerose aziende italiane del comparto ciclistico, #Santini Cycling Wear ha da tempo avviato un programma concreto per ridurre il proprio impatto sull’ambiente. L’azienda di Lallio in provincia di Bergamo da oltre mezzo secolo produce abbigliamento da #ciclismo e da anni lavora a stretto contatto con diverse aziende produttrici di tessuti tecnici della bergamasca, quindi a “km zero”. Inoltre, la riconversione della produzione di mascherine per l’emergenza Covid dello scorso anno, ha visto #Santini lavorare all’interno di una filiera di cinque aziende della provincia di Bergamo. Tuttavia, il “km zero” non è l’unica scelta amica dell’ambiente adottata dall’azienda, poiché dal 2020 #Santini utilizza tessuti prodotti con filati riciclati e derivanti dal recupero di materiali di scarto.

Questa scelta è stata inizialmente adottata per confezionare le maglie dei team Trek Segafredo, la formazione maschile e femminile di #ciclismo su strada del circuito World Tour; e con lo stesso spirito anche le versioni “replica” per il pubblico sono state confezionate con tessuti provenienti da un processo di #riciclo.

Visto il successo di queste esperienze, l’utilizzo di tessuti eco-friendly è stato esteso quest’anno anche a due maglie della collezione cycling, la Eco Sleek Dinamo e la Eco Raggio (tutti i dettagli nel box in coda), e alla jersey ufficiale della Granfondo Stelvio #Santini che sarà confezionata con due tessuti Polartec ottenuti dalla riconversione delle bottiglie in PET: Polartec Power Dry recycled e Polartec Delta recycled.

I tessuti derivanti da filati riciclati vengono inoltre usati anche per confezionare la maglia iridata: tutti i vincitori di un titolo mondiale assegnato dalla UCI, saliranno sul gradino più alto del podio vestiti con una jersey amica dell’ambiente. Una doppia vittoria!!

Ultimo, ma non certo per importanza, è la scelta che #Santini ha adottato sul fronte del confezionamento dei propri capi: da gennaio 2021 infatti, l’azienda si è affidata a TIPA, realtà internazionale che produce #packaging compostabili, per il confezionamento di maglie, pantaloncini e di tutta la produzione, al fine di sostituire i sacchetti di plastica con una soluzione ecocompatibile. Si tratta di confezioni del tutto simili alla plastica, ma interamente degradabili grazie a una miscela di polimeri compostabili: un’alternativa sostenibile e alternativa ai tradizionali materiali di confezionamento, in grado di biodegradarsi completamente. Se gettati nel sacchetto per la raccolta dell’umido, infatti, si disintegrano entro sei mesi e si biodegradano completamente

in un anno (per maggiori informazioni: https://tipa-corp.com/).  Considerando che #Santini produce circa 1.200.000 capi all’anno, possiamo immaginare la quantità di plastica risparmiata!

LE MAGLIE ECO-FRIENDLY #Santini NELLA COLLEZIONE CYCLING 2021

Eco Sleek Dinamo jersey (uomo)

Maglia uomo della collezione primavera/estate 2021 realizzata al 100% con tessuti riciclati: l’Ecofabric RECY by Corno, un tessuto ecologico #Prodotto con filati riciclati derivanti dal recupero di materiali usati o dispersi nell’ambiente, e il Native – Ecoknit di Sitip realizzato anch’esso con fibre e filati riciclati e senza l’utilizzo di sostanze chimiche inquinanti, per ridurre il consumo di risorse naturali e la dipendenza da energie non rinnovabili. La maglia Eco Sleek Dinamo presenta gli stessi tessuti e caratteristiche della jersey in dotazione al Team Trek-Segafredo per la stagione 2020. Dal taglio aerodinamico e dal fit aderente, è realizzata con un design a righe e in quattro varianti colore: nero, blu nautica, verde militare e grigio argento.

Eco Raggio jersey (donna)

Maglia donna della collezione primavera/estate 2021 realizzata al 100% con tessuti riciclati: l’Ecofabric RECY by Corno, un tessuto ecologico #Prodotto con filati riciclati derivanti dal recupero di materiali usati o dispersi nell’ambiente, e il Native – Ecoknit di Sitip realizzato anch’esso con fibre e filati riciclati e senza l’utilizzo di sostanze chimiche inquinanti, per ridurre il consumo di risorse naturali e la dipendenza da energie non rinnovabili. La maglia Raggio ha una vestibilità sleek e le stesse caratteristiche di quella in dotazione alle atlete del Team Trek-Segafredo. Con un design optical a righe, la jersey è disponibile in grigio argento con dettaglio blu/verdi, nero con dettagli grigio/rosso fragola, blu nautica con dettagli arancio, e viola vinaccia con dettagli rosa/fucsia.

Per maggiori informazioni: www.Santinicycling.it

News correlate

giugno 23, 2020

Santini realizza un'intera collezione dedicata alla lunga #partnership con #uci. Uno dei capi proposti è stato ideato utilizzando ...