logo fashion
fashion&beauty
gennaio 09, 2018

GTA continua a stupire con le sue collezioni

Se qualcuno pensava che ormai si fosse detto e fatto tutto sul pantalone da uomo, allora non conosce la storia di questo brand che da più di 50 anni sorprende per come innova il pantalone.

La collezione FW 18-19 meraviglia per la sua raffinatezza, la sua sfacciata eleganza mai urlata, l’innovazione piegata al comfort e le verità sui suoi tessuti. La nuova collezione #GTA esordisce a Pitti Immagine Uomo rappresentando un uomo autentico, non travolto dalla quotidianità che aspira ad affermarsi con il proprio stile.

Il pantalone “NO SIZE” stravolge i canoni comuni sul pantalone e rappresenta la straordinaria novità di #GTA per la prossima stagione. Un capo sorprendente che grazie ad un sistema creato appositamente per la regolazione della vita, si può stringere o allargare riuscendo a cambiare non solo la vestibilità del cinturino ma anche e soprattutto del bacino: un passepartout rivoluzionario grazie al quale non ci sarà più bisogno dello sviluppo del modello in tutte le taglie.

Nella FW 18/19 la vita si rialza, il cavallo si abbassa e i fondi si allargano, ma il punto focale della collezione sono i materiali. Dietro alla scelta dei tessuti c’è infatti un grande lavoro di ricerca, di ri-elaborazione e di esclusività: si utilizzano lane armaturate, flanelle sovrattinte e lane “d’archivio”, una serie di tessuti heritage presentati in chiave contemporanea, senza dimenticare un classico da uomo che non passa mai di #moda, il velluto. Interessante anche l’introduzione dei pregiati cotoni giapponesi, una scelta di alta qualità con armature importanti. Una collezione che mixa texture diverse, dalle lane fuide e superlight agli effetti maglia di tessitura, dalle armature classiche come diagonali e resche presentate in dimensione macro. Si è lavorato molto anche sulle fantasie della drapperia classica, sui quadri inglesi e sulle stampe più contemporanee. Viene dato ampio spazio ai toni caldi della terra, dal cammello al ruggine, e alle diverse sfumature del verde senza tralasciare i classici del guardaroba maschile: il blu e il grigio.

Filtro avanzato