logo fashion
fashion&beauty
luglio 26, 2016 - Mariu de Sica

Taomoda ha premiato Mariu’ De Sica

La designer romana è stata insignita di uno speciale riconoscimento e ha presentato in anteprima la collezione Resort 2017
durante la kermesse che si è tenuta a Taormina

TAORMINA, 23 luglio 2016 – Taomoda, kermesse di moda, design, arte e cultura che porta in #sicilia importanti personalità del panorama intellettuale e artistico italiano, ha visto quest’anno tra i suoi protagonisti Mariù De Sica e le sue creazioni.

La giovane stilista romana è stata insignita di uno speciale riconoscimento durante la cerimonia di premiazione dei Tao Awards, che sabato 23 luglio ha celebrato i protagonisti del successo del Made in Italy nel mondo, nella stupefacente e suggestiva cornice del Teatro Antico di Taormina.

Una location che per la stilista romana rappresenta un ritorno alle atmosfere che hanno reso indimenticabile il nome dei De Sica: per ben due volte nonno Vittorio ha calcato questo palcoscenico per ritirare il David di Donatello alla regia. Proprio come omaggio all’heritage della sua famiglia, Mariù ha scelto questa speciale occasione per presentare in anteprima assoluta la sua collezione Resort 2017.

Oltre a Mariù De Sica sono stati premiati nella categoria moda la maison Capucci, il brand Anteprima, i designer Liborio Capizzi e Vivetta, #premio anche per il vincitore al White di Milano del “Progetto Time TaoModa” Matteo Thiela. Gli altri Tao Awards sono stati assegnati al presidente della Camera Italiana Buyer Moda Mario Dell’Oglioe al giornalista Gianluca Lo Vetro, entrambi per la Cultura della Moda; al caporedattore Moda del Tg1Barbara Modesti (Premio Giornalismo); #premio Excellent a Gisella Borioli, riconosciuta personalità della moda e del design italiano; Tao Awards per il Teatro all’attrice Lina Sastri; per la Musica, il cantante Giovanni Caccamo e il sassofonistaFrancesco Cafiso; Tao Awards per la Scienza dell’Alimentazione al nutrizionista prof. Pier Luigi Rossi e a Rosanna Lambertucci, direttore di “Più sani, più belli” e volto noto della tv; riconoscimento infine per il filmaker siciliano Luca Vullo, per il suo importante progetto di esportazione della cultura italiana all’estero attraverso la gestualità e il linguaggio del corpo. 

Filtro avanzato